L'on. Carlo Fatuzzo torna in TV con Sportello Pensioni sul Digitale Terrestre!


Il VENERDI su Lombardia TV (canale 99 dalle 20.30 alle 21.30 e in REPLICA il sabato alle 18. E’ possibile seguire la DIRETTA in STREAMING su Lombardia TV

Dal 29 settembre 2014 il LUNEDI dalle 19:30 alle 20:30 su Canale Italia 3 (canale 154 del digitale terrestre).



venerdì 12 dicembre 2014

I PARTITI PENSIONATI NEL MONDO

La necessità di essere presenti, chiaramente, a viso aperto, nelle Istituzioni, per il popolo dei pensionati, è comune a tutti i Paesi del mondo ed a  scorrere l’elenco ,molto interessante, sia pure parzialissimo, dei Partiti  Pensionati, presenti in tanti Paesi, c’è veramente da stupirsi. In alcuni Stati, come la Slovenia e la Serbia, il Partito Pensionati è presente massicciamente  nelle istituzioni, a tutti i livelli, in Parlamento, al Governo, nei Comuni ecc.  e, neanche  a dirlo, i diritti dei Pensionati, sono socrosantamente tutelati. Diamo uno sguardo parziale alla presenza  del PP , nei vari Paesi del globo:

AUSTRALIA .................. Grigio potenza

BOSNIA .......................... Partito  della Bosnia-Erzegovina

BRASILE ........................ Partito dei pensionati della Nazione

CROAZIA ....................... Partito Croato dei Pensionati

DANIMARCA ................. Pensionati attivi

GERMANIA .................... Pensionati e pensionate Partito

ITALIA ............................ Partito Pensionati

LUSSEMBURGO ............ Democratic Alternative Riformatori

PAESI BASSI .................. 50plus  / Union 55

NORVEGIA ..................... Partito Pensionati

SERBIA ............................ Partito Pensionati Unito di Serbia

UCRAINA ........................ Partito dei Pensionati di Ucraina, Partito di tutela dei pensionati Ucraina, Bloc del Partito Pensionati di Ucraina

REGNO UNITO ............... Partito Pensionati, Scottich Senior, Citizens Partito di Unità

SLOVENIA ....................... Partito democratico dei pensionati della Slovenia

SVEZIA ............................. Svedese Senior  Citizen

RUSSIA ............................. Partito Pensionati russi

ISRAELE ........................... Dor, Giustizia per gli anziani

Luigi FERONE
Gorizia, 11.12.2014

giovedì 11 dicembre 2014

BONUS 80 Euro. Fatuzzo (Partito Pensionati), il NO ai pensionati è un atto di palese ingiustizia.

Fonti di Palazzo Chigi, si sono affrettate a smentire la notizia pubblicata da alcuni organi di stampa, secondo cui  il  tanto pubblicizzato  bonus  degli “80 euro”, sarebbe stato esteso anche ai pensionati. La motivazione  di tale diniego, viene sintetizzata nel concetto, diventato un disco rotto: «bisogna rispettare i vincoli europei, – così ha dichiarato il segretario nazionale del Partito Pensionati, Carlo Fatuzzo - questo Governo, più di altri, sta colpendo duramente  i diritti e le speranze dei pensionati che, anno dopo anno, vedono sempre più  impoverirsi, le loro pensioni, sempre più misere, sempre più inadeguate. Basta, ora veramente BASTA!!! E’ semplicemente

martedì 9 dicembre 2014

Ancora un falso invalido. Fatuzzo (PP), un malcostume che va sradicato. Colpire i falsi invalidi e garantire gli invalidi veri.

Ancora un presunto caso di falso invalido. Questa volta il fatto riguarda un cittadino della provincia di Arezzo, riconosciuto invalido, per cecità totale, con l’attribuzione di una indennità di accompagnamento, sorpreso mentre faceva acquisti presso un supermercato ed effettuava le varie operazioni, secondo quanto sarebbe emerso dall'attività di pedinamento nei suoi confronti, senza l’ausilio e l’aiuto, di terzi. Casi di falsi invalidi sono, purtroppo frequenti, come pure sono frequenti i casi di parenti, in possesso di delega alla riscossione della pensione, firmata dal titolare, quando questo era in vita, che continuano a ritirare la pensione, anche dopo la morte del congiunto. Il segretario nazionale del Partito Pensionati, Carlo Fatuzzo, ha dichiarato: “ E’ tanto difficile oggi che un cittadino, con patologie fortemente invalidanti, riesca ad ottenere una pensione di invalidità o l’indennità di accompagnamento, dalle specifiche Commissioni che, generalmente, sono molto precise ed a volte severe, nell'applicare le norme, che sembra assurdo che possa esservi un numero consistenti da falsi invalidi e che, per di più, riescano a farla franca per decenni o non essere individuati affatto. Il Partito Pensionati chiede che il riconoscimento o il diniego di pensioni ed indennità legate alle varie tipologie di invalidità, siano valutate, oltre che dalla competente Commissione, anche da una seconda Commissione, in modo da combattere più efficacemente i “furbi” e rivedere le posizioni di quei cittadini, affetti anche da malattie invalidanti, che non sono riusciti ad ottenere il punteggio minimo previsto, per l’attribuzione di pensione o indennità.”
L’addetto Stampa
Luigi Ferone

TRAFFICO ANIMALI. Comelli (Partito Pensionati), una vergogna che va stroncata.

Necessarie pene severe.

La brillante operazione del personale del Corpo Forestale, vicino all’ex valico di S. Andrea, a Gorizia, che nel corso di controlli mirati a contrastare il traffico illecito di animali, hanno fermato un furgone,guidato da un allevatore campano, proveniente dall’Ungheria, con a bordo ben 340 cuccioli di cane, tutti di razze che sul mercato, hanno un valore economico rilevante, oltre ad alcuni gattini persiani.
Questi piccoli animali, stavano per essere trasportati in Campania, dov’è prevedibile, sarebbero stati illegalmente immessi sul mercato ed avrebbe consentito ai trafficanti, di realizzare un più che considerevole guadagno. Gorizia,per la sua posizione strategica,rispetto all’est Europa, è esposta a questo tipo di traffico e bene fa il Corpo Forestale, come altre Forze di Polizia, a contrastare questo, come altre attività illecite. I trafficanti, non hanno nessun rispetto per i piccoli animali che, tantissime volte, hanno poche settimane di vita,sono costretti a viaggiare in situazioni drammatiche, impossibilitati a muoversi, spesso senza bere o mangiare,per lunghe ore,percorrendo anche migliaia di chilometri. Il Partito Pensionati, ritiene che le pene, per questo tipo di reato, siano estremamente lievi e molto spesso, i trafficanti fermati, sono recidivi. E’ positivo, a 
giudizio del Partito Pensionati, che tanti cittadini chiedano di adottare uno di questi cagnolini, ma c’è da sperare che le tante richieste,non siano legate alle razze pregiate, di questi piccoli animali, ma all’amore verso questi cuccioli indifesi, che hanno già tanto sofferto e che hanno bisogno di cure ed affetto. La prossima inaugurazione, a Gorizia, del nuovo canile municipale consentirà di rispondere 
alla crescente necessità di ospitare animali e di contribuire alla cura, all’assistenza di tanti, troppi animali trascurati o abbandonati. Gli animali sanno essere amici dell’uomo, danno amore e, troppo spesso, vengono considerati un fastidio, quando si ammalano o cessano di essere un” giocattolo“. Si adotta un animale solo per amarlo e rispettarlo e se si è in grado di garantire, affetto e cure, anche e soprattutto, quando l’animale si trova in difficoltà.
Mario Comelli 
Gruppo Consiliare del Partito Pensionati
Comune di Gorizia
Capogruppo Partito Pensionati
e Presidente commissione animali

venerdì 5 dicembre 2014

Troppa corruzione. Fatuzzo (PP), processi rapidi e maggiori controlli.

Dopo i clamorosi scandali che si sono susseguiti negli ultimi mesi, l’Italia si è classificata fra i primi Paesi del mondo come “sensazione”, per quanto concerne il fenomeno corruttivo. La gravissima ed inaudita vicenda romana, è sconvolgente e gli ulteriori sviluppi che potrebbero avere le indagini, potrebbero riservare altre pessime sorprese. Siamo di fronte al disprezzo più totale della legalità ed infastidisce l’arroganza ed il senso di onnipotenza di certi personaggi intercettati. Il Partito Pensionati esprime il proprio plauso all’azione dell’Autorità giudiziaria e all’attività degli operatori di Polizia, che hanno reso possibile la scoperta di questa nuova “cupola” che ha fatto emergere una sorta di “patto scellerato”, fra certa pseudo politica e frange criminali. I corrotti ed i corruttori, minano l’immagine del nostro Paese nel mondo, alimentano la sfiducia nelle istituzioni ed hanno un effetto devastante, su tutto il sistema Paese. E’ necessario colpire a fondo ogni atto corruzione, senza mai abbassare la guardia, proprio per il rispetto dovuto alla quasi totalità degli italiani che, onestamente e nel pieno rispetto della legge, fanno il loro dovere di cittadini.

Diminuisce il prezzo del petrolio, aumentano le accise. Fatuzzo (pp), anche i governo Renzi ha poca fantasia.

Il mercato del petrolio sta facendo registrare un forte calo nei prezzi, il più basso degli cinque anni, ma dal prossimo 1° gennaio, vi sarà l’applicazione di una della molte clausole di salvaguardia che comporterà un aumento delle accise per i carburanti di 2,2 centesimo al litro (1,8% +IVA). La tassazione sul carburante in Italia, è enorme, e rappresenta il 52% del costo.Le accise sul carburante, sono state introdotte circa 70 anni fa ed a tutt’oggi, si continuano a pagare ed inoltre, per i motivi più vari e periodicamente, sono state aggiunte nuove tasse, mai cancellate. Tantissimi Governi, quando hanno avuto urgenza di fare “cassa”, non hanno trovato di meglio che aumentare le accise sul carburante ed anche il Governo Renzi, ha seguito questa strada, dovendo reperire circa 700 milioni, non ha trovato di meglio che aumentare le accise :veramente manca la fantasia – Così ha dichiarato il segretario nazionale del Partito Pensionati Carlo Fatuzzo – Il Partito Pensionati è totalmente contrario a questo aumento, ritenendolo assurdo ed inopportuno, dal momento che ciò comporterà una aumento a catena, di tanti prodotti, anche perché, in Italia, quasi tutte le merci, viaggiano si gomma. E’ ridicolo, ha concluso Fatuzzo, che si continuino a pagare balzelli per la Guerra in Abissinia, per la crisi di Suez,per il disastro del Vajont,per l’Alluvione di Firenze, per il terremoto del Belice,per il terremoto del Friuli e dell’Irpinia, per la missione in Libano ed in Bosnia, addirittura per il rinnovo del contratto degli autoferrotranvieri del 2004 e non è finita qui, l’elenco comprende altri provvedimenti simili : una lista di balzelli lunga ed irritante, che prevedono, ovviamente, anche l’applicazione dell’IVA. A giudizio del Partito Pensionati, il nostro Paese non ha bisogno di nessun inasprimento fiscale, necessita di un nuovo slancio e solo il dimezzamento delle tasse, di tutte le tasse, può dare nuovo vigore e speranza al nostro Paese ed agli italiani.

L’addetto stampa
Luigi FERONE

martedì 2 dicembre 2014

Falsi invalidi e riscossione pensioni parenti deceduti. Maggiori diritti per gli invalidi veri e controlli a tappeto per colpire gli imbroglioni.

Ancora una truffa in campo pensionistico: questa volta è stata la Guardia di Finanza di Catanzaro ad individuare ben 40 presunti truffatori, che continuavano a riscuotere le pensione di parenti deceduti, con una delega alla riscossione della pensione, rilasciata dai parenti stessi, prima di morire. Purtroppo non è la prima volta che si verificano casi del genere che, unitamente ai tanti episodi di “falsi invalidi”, danneggiano pesantemente le casse degli Enti previdenziali ed offendono gli invalidi veri

lunedì 1 dicembre 2014

LA DISOCCUPAZIONE AUMENTA ANCORA. FATUZZO (PP), diminuire la tassazione per rilanciare l’economia.

Devono allarmare i dati Istat sulla disoccupazione , riferiti al mese di ottobre , che calcola al  13,2%, con un aumento dell’ uno per cento, su base annua, mentre quella giovanile, raggiunge il 43,3%. L’indice di disoccupazione del nostro Paese, è il più alto dell’Eurozona. Crescono i problemi, il disagio sociale e non serve a nulla  spargere ottimismo: la preoccupante situazione socioeconomica del Paese, è fotografata  proprio dai dati Istat sulla disoccupazione. E’ necessario  rilanciare l’economia  e creare nuova occupazione. Non servono inutili riforme, serve  dare risposte alle

IMMIGRAZIONE.Fatuzzo (PP), vero, l’accoglienza eccessiva crea problemi.

Il Ministro dell’Interno on. Alfano, ha rilevato che l’eccesso nell’accoglienza degli immigrati, alimenta il “razzismo”. Troppo spesso e con estrema facilità, si parla di razzismo, in ogni circostanza. Forse milioni di cittadini italiani, si dibattono in tanti, troppi problemi e talvolta vivono particolari situazioni che vedono coinvolti immigrati, profughi o clandestini che siano, nelle quali si sentono danneggiati. Una sorta di guerra tra poveri, altro che razzismo. Quando degli ospiti dei vari “centri di accoglienza”, rifiutano il cibo e lo gettano nell’immondizia, aggrediscono gli operatori di Polizia o danneggiano le strutture, quegli italiani che devono saltare il pranzo o la cena, per mancanza di risorse, si indignano; quando nei quartieri, extracomunitari, hanno comportamenti negativi o violenti,

Edilizia in crisi. Fatuzzo (PP), conseguenz​e di una politica sbagliata.

Il Partito Pensionati esprime la propria solidarietà, ai lavoratori dell’edilizia, che manifestano contro la politica che ha portato alla crisi del settore ed alla perdita di centinaia di migliaia di posti di lavoro. L’edilizia è sempre stato un settore trainante della nostra economia e, a giudizio del Partito Pensionati - ha dichiarato il Segretario Nazionale Carlo Fatuzzo - la sua profonda e preoccupante crisi, deriva, principalmente dalla disaffezione di famiglie e risparmiatori che vedevano nel bene “casa” un investimento sicuro e non esitavano ad affrontare pesanti sacrifici, per garantire un’abitazione per il nucleo familiare, per i figli e, in molti casi, per acquistare alloggi, come forma di investimento. Le