Carlo FATUZZO risponde in diretta alle vostre domande
VENERDI su Lombardia TV (can. 99) ore 20:30-21:30.
Anche in streaming sul web (clicca sul banner)

Potete seguire l'on. Carlo Fatuzzo anche su Facebook.

DOMANDA RIMBORSO INPS

A seguito della sentenza della Corte costituzionale 70/2015, relativa alla bocciatura del blocco della perequazione automatica delle pensioni per gli anni 2012 e 2013, il Partito Pensionati sta predisponendo le domande per richiedere il rimborso.

Vi invitiamo pertanto a inviare, a mezzo posta SEMPLICE all'indirizzo

FAMIGLIA PENSIONATI
Piazza Risorgimento 14
24128 Bergamo BG

- fotocopia carta d'identità
- fotocopia codice fiscale

Vi invieremo la domanda con le istruzioni.

venerdì 4 agosto 2017

CASE POPOLARI. FATUZZO (PP), CON LE ATTUALI REGOLE, TROPPI ITALIANI SVANTAGGIATI.

COMUNICATO STAMPA

Il problema dell’assegnazione delle case popolari, in Italia, sta diventando una vera e propria lotta, a base di titoli e punteggi ed un meccanismo farraginoso, con il risultato che  agli stranieri vengono assegnati la maggior parte degli alloggi, proprio perché hanno molti figli, il reddito ufficiale dichiarato, molto spesso è  bassissimo ecc.. La  regione Liguria, intelligentemente, ha legiferato in materia, mettendo un giustissimo paletto, per accedere alla graduatoria, in linea con la normativa nazionale sull’immigrazione, fissando, cioè, il periodo minimo di permanenza in Italia, di 10 anni. Il Governo  ha impugnato le legge regionale in questione ed ora dovrà esprimersi la Corte Costituzionale. La parte contestata  della Legge regionale, introdurrebbe, secondo il Governo,  una forma di  “discriminazione” nei confronti di chi ha conseguito lo status di “soggiornanti di lungo periodo”. Se ci sono dei  danneggiati – ha dichiarato il segretario nazionale del Partito Pensionati, Carlo Fatuzzo  -  questi sono gli Italiani  che, nell’assegnazione delle case popolari  e non solo, vengono puntualmente scavalcati, con l’attuale sistema di punteggio, da stranieri, e sono comunque costretti, con altri concorrenti, ad attese lunghissime  di anni. Gli italiani, per generazioni, hanno pagato tasse e balzelli di ogni specie e partecipato, nel bene e nel male, alle vicende belle e brutte dell’Italia. Discriminazione?  E’ necessario stabilire chi sono i veri discriminati  e rimediare. La Regione Liguria – ha concluso il leader del Partito Pensionati -  ha  cercato di introdurre una norma equa, proprio per evitare penalizzazioni, per chicchessia.
Bergamo  3 Agosto 2017.
L’ADDETTO STAMPA
Luigi Ferone