Carlo FATUZZO risponde in diretta alle vostre domande
VENERDI su Lombardia TV (can. 99) ore 20:30-21:30.
Anche in streaming sul web (clicca sul banner)

RIVALUTAZIONE ISTAT SU PENSIONI - RICORSI ALLA CORTE EUROPEA


Informiamo che a seguito delle sentenze della Corte costituzionale 70/2015 e 250/2017, relative al blocco della perequazione automatica delle pensioni per gli anni 2012 e 2013, il Partito Pensionati sta predisponendo con i propri legali i ricorsi alla Corte Europea dei Diritti dell'Uomo. Il termine scade a fine maggio. Per informazioni e adesioni scrivere a segreteria@partitopensionati.it
NON SI ACCETTANO ADESIONI OLTRE IL 13 MAGGIO.







venerdì 4 luglio 2014

La commissione Affari Costituzionali del Senato conferma l’immunità per deputati e senatori . Fatuzzo (PP) , un privilegio assurdo e retaggio di altri tempi.

La Commissione Affari Costituzionali del Senato, conferma l’immunità  parlamentare, a larga maggioranza, per deputati e senatori , che prevede l’autorizzazione delle rispettive Camere, in caso di richiesta di arresto o intercettazione, da parte del GIP . A questo proposito, il segretario nazionale del Partito Pensionati, on. Carlo Fatuzzo, ha dichiarato:” Questo sarebbe il nuovo? Riconoscere, praticamente , anche ai componenti il futuro
Senato , l’immunità ? Questo emendamento è stato approvato, da un’ampia maggioranza . Tanti italiani sono sempre più disgustati dalla politica e dal suo teatrino quotidiano . Il Partito Pensionati , ritiene che tutti i cittadini debbano essere uguali di fronte alla legge ed è veramente assurdo che
l’Autorità giudiziaria, debba chiedere l’autorizzazione per intercettare o arrestare ed deputato o un senatore , nel momento in cui, evidentemente, ricorrono gli stessi estremi previsti per qualsiasi cittadino. La riforma del Senato sta procedendo in maniera spedita .Per la funzione che dovrebbe
avere, a giudizio del Partito Pensionati , se ne potrebbe tranquillamente fare a meno : si otterrebbe un concreto risparmio di risorse che potrebbero essere destinaste ai pensionati , la cui pensione è ferma da anni”.
L’addetto stampa
Luigi Ferone