Carlo FATUZZO risponde in diretta alle vostre domande sulle pensioni
Il VENERDI su Lombardia TV (canale 99) dalle 20:30 alle 21:30.
Anche in streaming sul web (clicca sul banner)

Potete seguire l'on. Carlo Fatuzzo anche su Facebook.

DOMANDA RIMBORSO INPS

A seguito della sentenza della Corte costituzionale 70/2015, relativa alla bocciatura del blocco della perequazione automatica delle pensioni per gli anni 2012 e 2013, il Partito Pensionati sta predisponendo le domande per richiedere il rimborso.

Vi invitiamo pertanto a inviare, a mezzo posta SEMPLICE all'indirizzo

FAMIGLIA PENSIONATI
Piazza Risorgimento 14
24128 Bergamo BG

- fotocopia carta d'identità
- fotocopia codice fiscale

Vi invieremo la domanda con le istruzioni.

lunedì 1 dicembre 2014

LA DISOCCUPAZIONE AUMENTA ANCORA. FATUZZO (PP), diminuire la tassazione per rilanciare l’economia.

Devono allarmare i dati Istat sulla disoccupazione , riferiti al mese di ottobre , che calcola al  13,2%, con un aumento dell’ uno per cento, su base annua, mentre quella giovanile, raggiunge il 43,3%. L’indice di disoccupazione del nostro Paese, è il più alto dell’Eurozona. Crescono i problemi, il disagio sociale e non serve a nulla  spargere ottimismo: la preoccupante situazione socioeconomica del Paese, è fotografata  proprio dai dati Istat sulla disoccupazione. E’ necessario  rilanciare l’economia  e creare nuova occupazione. Non servono inutili riforme, serve  dare risposte alle
famiglie, ai giovani costretti  ad emigrare, ai pensionati, ai senza  lavoro, al mondo del commercio, dell’artigianato, della piccola e media industria, dell’agricoltura ecc.ecc. – così ha dichiarato il segretario nazionale del Patito Pensionati, Carlo Fatuzzo. Nessuna ripresa vi può essere – ha  evidenziato Fatuzzo  -  se tantissime attività, ogni giorno, chiudono o delocalizzano, creando nuova disoccupazione. Non servono le “ chiacchiere in libertà”, servono risposte  serie,vere, alle necessità, ai problemi ed ai drammi, di milioni di italiani. Per  ridare vigore alla nostra economia, è necessario  porre  un freno alla marea  tasse, di tutti i tipi e di tutte le specie, che, sempre più pesantemente, vengono riversate  sugli italiani, giunti all’esasperazione: è indispensabile dimezzare  tutte  le tasse, nazionali e locali, cancellandone alcune, come quelle sulla casa . E’  l’unica via praticabile, a giudizio del Partito Pensionati – ha concluso Fatuzzo - per uscire dal pantano economico, in cui ci troviamo.

L’addetto Stampa
Luigi Ferone