Carlo FATUZZO risponde in diretta alle vostre domande
VENERDI su Lombardia TV (can. 99) ore 20:30-21:30.
Anche in streaming sul web (clicca sul banner)

RIVALUTAZIONE ISTAT SU PENSIONI - RICORSI ALLA CORTE EUROPEA


Informiamo che a seguito delle sentenze della Corte costituzionale 70/2015 e 250/2017, relative al blocco della perequazione automatica delle pensioni per gli anni 2012 e 2013, il Partito Pensionati ha predisposto con i propri legali i ricorsi alla Corte Europea dei Diritti dell'Uomo. Siamo in attesa quindi delle decisioni della Corte Europea in merito. Per informazioni scrivere a segreteria@partitopensionati.it








venerdì 5 dicembre 2014

Troppa corruzione. Fatuzzo (PP), processi rapidi e maggiori controlli.

Dopo i clamorosi scandali che si sono susseguiti negli ultimi mesi, l’Italia si è classificata fra i primi Paesi del mondo come “sensazione”, per quanto concerne il fenomeno corruttivo. La gravissima ed inaudita vicenda romana, è sconvolgente e gli ulteriori sviluppi che potrebbero avere le indagini, potrebbero riservare altre pessime sorprese. Siamo di fronte al disprezzo più totale della legalità ed infastidisce l’arroganza ed il senso di onnipotenza di certi personaggi intercettati. Il Partito Pensionati esprime il proprio plauso all’azione dell’Autorità giudiziaria e all’attività degli operatori di Polizia, che hanno reso possibile la scoperta di questa nuova “cupola” che ha fatto emergere una sorta di “patto scellerato”, fra certa pseudo politica e frange criminali. I corrotti ed i corruttori, minano l’immagine del nostro Paese nel mondo, alimentano la sfiducia nelle istituzioni ed hanno un effetto devastante, su tutto il sistema Paese. E’ necessario colpire a fondo ogni atto corruzione, senza mai abbassare la guardia, proprio per il rispetto dovuto alla quasi totalità degli italiani che, onestamente e nel pieno rispetto della legge, fanno il loro dovere di cittadini.
L'addetto stampa
Luigi Ferone