Carlo FATUZZO risponde in diretta alle vostre domande
VENERDI su Lombardia TV (can. 99) ore 20:30-21:30.
Anche in streaming sul web (clicca sul banner)

Potete seguire l'on. Carlo Fatuzzo anche su Facebook.

DOMANDA RIMBORSO INPS

A seguito della sentenza della Corte costituzionale 70/2015, relativa alla bocciatura del blocco della perequazione automatica delle pensioni per gli anni 2012 e 2013, il Partito Pensionati sta predisponendo le domande per richiedere il rimborso.

Vi invitiamo pertanto a inviare, a mezzo posta SEMPLICE all'indirizzo

FAMIGLIA PENSIONATI
Piazza Risorgimento 14
24128 Bergamo BG

- fotocopia carta d'identità
- fotocopia codice fiscale

Vi invieremo la domanda con le istruzioni.

giovedì 19 gennaio 2012

SANREMO: MALTRATTAMENTI SUGLI ANZIANI DELLA CASA DI RIPOSO BOREA, INTERVENTO DEL PARTITO PENSIONATI.

Il Partito Pensionati ritiene che la lunga serie di assurdi maltrattamenti che si sarebbero verificati all’interno di una casa di riposo di Sanremo debba far riflettere attentamente sulle condizioni in cui si trovano i più deboli e i più indifesi. "Casi di maltrattamenti agli anziani, o a persone non autosufficienti, che di tanto in tanto emergono, consiglierebbero una più incisiva vigilanza degli enti preposti – ha dichiarato il Segretario Nazionale del Partito Pensionati, Carlo Fatuzzo – proprio sulle condizioni di vita degli ospiti delle case di riposo, pubbliche e private".

"Certo, si tratta di casi isolati e la generalità delle strutture operano rispettando la dignità umana e garantendo assistenza e cure adeguate. È necessario tenere desta la guardia – ha proseguito Fatuzzo – proprio per impedire che casi come quello di Sanremo abbiano a ripetersi, perché solo la prevenzione, che può essere rappresentata da periodici e improvvisi controlli, può evitare casi di maltrattamenti, che possono verificarsi anche ad opera di singoli soggetti che lavorano nelle strutture interessate".
"Già vivere in un luogo estraneo alle proprie abitudini, al proprio ambiente familiare, rappresenta, molte volte, un dramma per tanti anziani, ospiti in case di riposo, e a questa condizione non si possono aggiungere mortificazioni e maltrattamenti fisici o morali. È una questione di elementare civiltà – ha concluso Fatuzzo – e sta alle Istituzioni garantire in maniera maggiore e più incisiva il diritto di questi cittadini più deboli, e forse anche più indifesi, a veder rispettare i loro diritti e la loro dignità".
Leggi e scarica l'articolo di SanremoNews